A Palazzo Verbania una giornata alla scoperta delle mele

Domenica 14 novembre a Luino, nella suggestiva cornice di Palazzo Verbania che si affaccia sulla sponda del Lago Maggiore, si svolgerà MelAntica.

Il laboratorio cibo e ambiente del Tavolo di lavoro per il clima di Luino, con il patrocinio di Slow food, invita a una giornata di incontro su un tema prezioso: la biodiversità. Attraverso l’esperienza di un produttore agricolo appassionato e consapevole, Marco Maffeo di Cascina Bozzola (BI), avremo la possibilità di conoscere meglio il mondo della mela… anzi delle mele! Questo frutto considerato così comune e proposto al nostro consumo solitamente in 3/4 “versioni”, in realtà è in grado di stupirci per l’enorme ricchezza di varietà: se ne contano oltre 7000 nel mondo.

Visitando MelAntica, differenti colori, forme e profumi delizieranno i vostri sensi. Potrete inoltre conoscere insospettate qualità organolettiche e nutrizionali e ogni vostra curiosità su questo frutto generoso verrà soddisfatta.

Probabilmente la prima domanda che ci porremo sarà questa: perché rinunciare a tanta ricchezza che abbiamo in dono? La monocoltura, lo sappiamo, si adatta ad un mercato di grande distribuzione che segue regole funzionali all’economia e spesso, purtroppo, dannose per l’ambiente e per la nostra salute. Se la Natura, nella sua evoluzione, ha creato questa grande diversità i motivi sono molteplici, a
partire dall’ adattamento di una specie al suo ambiente. Una varietà che può crescere nel luogo che le è adatto sa anche proteggersi meglio in maniera naturale.

E questo lo vediamo proprio nel caso della mela Poppina di Orino, che ancora viene coltivata in questo comune, grazie al coinvolgimento della sua comunità, che ha fisicamente adottato le piantine, e soprattutto dei giovani, studenti formati in ambito agricolo e di sviluppo rurale, che hanno scelto di custodire il futuro della biodiversità.

MelAntica saranno presentate un centinaio di varietà. Se avete visto nel giardino o magari nei boschi dei dintorni delle mele che non riconoscete portatele durante la vostra visita e l’esperto coltivatore le riconoscerà per voi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: